LA NOSTRA STORIA - isetterirlandesi

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA NOSTRA STORIA

 

LA NOSTRA STORIA 


Il primo “irlandese” entrò in casa nostra per puro caso.

Era un soggetto già adulto, con la bellezza tipica della sua razza, imponente e di altissima genealogia, ma non fu amore a prima vista. Inizialmente manifestò un carattere che mi lasciò perplesso; sembrava un cane troppo indipendente, intelligente ma poco incline all’obbedienza, a prima vista un po’ altezzoso, stava molto sulle sue nonostante le coccole che gli venivano abbondantemente elargite. Ma era un giudizio affrettato; non trattandosi di un cucciolo aveva solo bisogno di ambientamento e appena superata questa fase, la sua vera indole venne fuori prepotentemente facendoci conoscere un animale dolcissimo e molto sensibile.

E’ proprio la grande sensibilità della razza che a volte fa apparire questi cani un po’ “permalosi”.

Fu poi sufficiente portarlo a sgambare nel prato dietro casa per conquistarci definitivamente, prese a muoversi con una energia e una forza che mai avevo visto in un cane. Galoppava all’impazzata apparentemente senza un motivo o una direzione, spinto solamente dall’atavica voglia di libertà. Volava nel vento come se fosse generato da esso, con un misto di potenza e leggiadria. Sembra una contraddizione in termini ma vi assicuro, questa è l’andatura del figlio delle Midlands. Vederlo correre esalta ancora di più l’indiscutibile bellezza di questo cane e ci fa immaginare i prati verdi della “Emerald Isle”. In una parola: affascinante.

Da allora sono trascorsi alcuni anni, arrivarono altri esemplari e con essi la voglia di partecipare alle esposizioni. Cominciammo quasi per gioco, in quel momento poco consci delle potenzialità dei nostri amici a 4 zampe, ma i primi lusinghieri risultati in Italia e all’estero, ci stimolarono a continuare, nonostante il sacrificio e l’impegno che comporta la partecipazione alle expo.

Attualmente nel nostro "palmares" possiamo contare: il conseguimento di un titolo di “Giovane Promessa E.N.C.I.”,  due Campionati Italiano di Bellezza, un Campionato Italiano Veterani, un Campionato Internazionale di Bellezza, un Campionato internazionale di Esposizione, un campione sloveno e un campione Sammarinese giovane promessa.
A proposito di risultati; a questo punto non posso fare a meno di ringraziare le persone senza le quali non sarebbe stato possibile raggiungere certi traguardi.

Cito pertanto:
La signora Maria Rossella Ungaro Bartoli titolare dell’Allevamento della Mezza Luna, uno dei più quotati in Italia, se non il primo, per la razza setter irlandese. Allevatrice e giudice internazionale di fama, ho acquistato da lei i superbi soggetti che hanno primeggiato sui ring nazionali ed europei e la sua indiscutibile competenza mi ha guidato sia nell’acquisto dei cuccioli sia nelle fasi successive che hanno portato a farne dei campioni;

le Dottoresse Alessandra Gargiulo e Francesca Capuano dell’Ambulatorio Veterinario “Tre Archi” di Osimo. Gli irlandesi sono cani robusti e difficilmente si ammalano, ma l’esuberanza giovanile dei cuccioli (e anche dei grandi) li porta a volte a cacciarsi nei guai e a procurarsi qualche ferita. Grazie alle capacità professionali delle docs i miei cani sono sempre sani ed esteticamente impeccabili;
Gigio, titolare di “Friend Amici Animali”. Presso il suo negozio è sempre possibile reperire i migliori prodotti per l’alimentazione, la cura e la tolettatura dei nostri amici ed i suoi consigli sono sempre preziosi per avere soggetti sempre in perfetta forma.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu